Oltre i confini ...in Argentina

Visto

I cittadini italiani non hanno bisogno del visto turistico per entrare in Argentina.

Il visto turistico ha una durata di tre mesi ed e’ prolungabile per altri tre mesi.

Documenti necessari per viaggiare:

  • passaporto italiano valido
  • biglietto aereo con data di arrivo e partenza dall’Argentina (massimo 90 giorni) prorogabile nel paese per altri tre mesi attraverso i funzionari dell’immigrazione argentina
  • carta di credito internazionale
  • assicurazione internazionale di viaggio che garantisce l’assistenza sanitaria in caso di urgenza

Le prestazioni sanitarie

Si consiglia di stipulare prima di intraprendere il viaggio un’assicurazione sanitaria che preveda oltre alla copertura delle spese mediche anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro paese.

Gli standard qualitativi delle strutture sanitarie pubbliche e private sono nel complesso soddisfacenti. L’assistenza a pagamento è di ottimo livello.

Nessuna vaccinazione obbligatoria. Si consiglia la vaccinazione contro la febbre gialla a coloro che intendano visitare la zona delle cascate di Iguazu’.

Le prestazioni assistenziali

AMBASCIATA D’ITALIA COMPETENTE
Ambasciata d’Italia a Buenos Aires
Calle Billinghurst, 2577
1425 Buenos Aires
Tel. 005411 40112100
Fax 005411 40112159
Fuori dell’orario d’ufficio: cellulare 0054 9 11 51134530
E-mail: ambasciata.buenosaires@esteri.it 

CONSOLATO GENERALE D’ITALIA BUENOS AIRES
Reconquista 572
1003 Buenos Aires
Tel. 005411 41144800
Fax 41144799
Fuori dell’orario d’ufficio: cellulare 0054 9 11 45305629
Sito web: www.consbuenosaires.esteri.it
E-mail: info.buenosaires@esteri.it 

 

Per i turisti in difficoltà è stato attivato il numero verde a carattere nazionale 0800 999-5000 (Comisaria del Turista) con operatori plurilingue, attraverso il quale ci si può rivolgere alla Polizia per denunciare casi di rapina, furto o altri reati.

Si raccomanda, una volta in loco, di portare con sé copia dei propri documenti e titoli di viaggio, conservando gli originali in luoghi custoditi (albergo etc.).